domenica 29 ottobre 2017

TRAFFICO IN VIA NIEVO: SITUAZIONE SBLOCCATA!


Dopo due anni di pressing del MoVimento 5 Stelle, finalmente venerdì scorso è stata installata la centralina per il monitoraggio della qualità dell’aria in Strada Villa Inferiore. Ci sono volute ben sei interpellanze e altrettante mozioni del nostro gruppo consiliare, l’ultima delle quali una decina di giorni fa, e l’azione costante anche del nostro capogruppo in Regione, Andrea Fiasconaro, per arrivare a smuovere una situazione che durava da anni.
Grazie a questi atti, sono stati portati alla luce i numeri impressionanti del traffico veicolare, è stata effettuata la rilevazione dell’inquinamento acustico e adesso sta per prendere il via il rilevamento dell’inquinamento atmosferico, che proseguirà fino alla tarda primavera prossima.
Inoltre, nella commissione ambiente, svoltasi nei giorni scorsi su nostra richiesta, abbiamo appreso che, alla luce del superamento delle soglie previste dalla zonizzazione acustica, sarà a breve avviata una sperimentazione della viabilità con l’istituzione di tratti a senso unico, che sarà presentata alla cittadinanza nel corso di un’assemblea pubblica. I dettagli saranno illustrati prossimamente dall’amministrazione comunale.
Nel frattempo, possiamo dire che grazie al pressing del M5S, finalmente, forse, siamo di fronte a una svolta nella questione del traffico eccessivo di questa arteria, dopo anni di proteste da parte della cittadinanza residente nella zona.

venerdì 20 ottobre 2017

SPERIMENTARE IL SENSO UNICO IN VIA NIEVO, NUOVA MOZIONE DEL M5S

Mentre siamo ancora in attesa dell’avvio del monitoraggio della qualità dell’aria, la divulgazione dei dati relativi all’inquinamento acustico di via Nievo e via Villa Inferiore, risultati superiori alle soglie previste dalla zonizzazione acustica, ci impongono di ridiscutere con la massima urgenza la questione del traffico lungo quest’arteria.
Il M5S ha già presentato lo scorso anno in consiglio comunale una mozione per chiedere l’avvio di una modifica sperimentale della viabilità con l’istituzione di un senso unico in via Nievo e via Villa Inferiore con zona a traffico limitato, offrendo la possibilità ai residenti di circolare in entrambi i sensi. A questo punto riproporremo questa soluzione, depositando una nuova mozione e presentandola nell’ambito della seduta della Commissione Ambiente, di cui abbiamo chiesto la convocazione nei giorni scorsi, e che dovrebbe tenersi il prossimo 25 ottobre.
I dati comunicati da Arpa sull’inquinamento acustico, unitamente al numero elevato di veicoli che ogni giorno transitano (circa 15.000!) impongono alla maggioranza di prendere finalmente una decisione e di compiere una scelta che tuteli innanzitutto la salute dei cittadini.

mercoledì 11 ottobre 2017

SABATO 14 OTTOBRE M5S IN PIAZZA

Il 22 ottobre i cittadini lombardi saranno chiamati a esprimersi su un quesito proposto dal Movimento 5 Stelle Lombardia che darebbe, in caso di vittoria del Sì, la possibilità alla Regione di gestire “in casa” molte delle risorse che ora è lo Stato a decidere come spendere.
Per saperne di più sul Referendum, vieni sabato 14 ottobre in piazza Castello a Suzzara, dove, dalle 10 alle 12, troverai il nostro gazebo informativo. Parleremo e ci confronteremo su questo importante momento di partecipazione e democrazia. Inoltre, continueremo a raccogliere le firme per chiedere l'installazione delle casette dell'acqua a Suzzara. Ti aspettiamo!

martedì 3 ottobre 2017

STASERA IN CONSIGLIO COMUNALE DUE INTERPELLANZE DEL M5S

Questa sera torna a riunirsi il consiglio comunale, dopo la pausa estiva. All'ordine del giorno vi sono anche due interpellanze del MoVimento 5 Stelle.
La prima porta di nuovo in consiglio la questione di via Nievo e via Villa Inferiore. I consiglieri Rosselli e Daolmi hanno chiesto delucidazioni sul mancato avvio del monitoraggio della qualità dell'aria, inizialmente previsto per la fine del mese di agosto. A quanto pare, la rilevazione non sarebbe ancora iniziata, probabilmente, a causa di ritardi e questioni di carattere burocratico, ma con rammarico occorre constatare che, dovendo esaurirsi entro l’anno corrente, appare ormai alquanto difficile garantire che, come programmato inizialmente, il monitoraggio possa svolgersi nell’arco di quattro settimane in un periodo caldo e quattro in un periodo freddo. Con questo atto si chiede illustrare i motivi che hanno portato alla mancata installazione della centralina mobile nei termini previsti, precisando la nuova tempistica stabilita per la rilevazione.
Nella seconda interpellanza abbiamo sollevato il problema del marciapiede di via Ugo Bassi, recentemente rifatto, troppo stretto per il transito di chi si sposta in carrozzina ed è costretto a procedere pericolosamente in strada, in mezzo al traffico che lungo questa arteria è particolarmente intenso. Abbiamo anche chiesto se sia in programma il rifacimento del marciapiede posto sul lato opposto in strada Roncobonoldo, deteriorato e, a sua volta, troppo stretto in più punti.
E' possibile seguire la seduta anche in diretta streaming dal sito del Comune di Suzzara.