lunedì 27 febbraio 2017

AIUTI ALL'IMPRENDITORIA E RECUPERO DI SPAZI INUTILIZZATI, MOZIONE DEL M5S

Con una mozione depositata sabato scorso, abbiamo chiesto all’amministrazione comunale di valutare la possibilità di attuare misure ed agevolazioni a favore della nuova imprenditoria che scelga di ridare vita a spazi inutilizzati, sia di proprietà pubblica che privata.
Siamo convinti che tra i compiti di un’amministrazione comunale vi dovrebbe essere la promozione del territorio e delle opportunità che esso può offrire in relazione allo sviluppo economico, anche attraverso la creazione delle migliori condizioni, affinché sia incentivata la nascita di nuove imprese. Nel territorio comunale sono presenti numerosi edifici sfitti o inutilizzati, sia di proprietà pubblica che privata, alcuni dei quali versano in uno stato di abbandono da anni e necessiterebbero di opere di riqualificazione. Allora perché non cercare di conciliare questi due aspetti?.
In quest’ottica si inserisce la richiesta del M5S di prevedere forme di locazione gratuita e agevolazioni fiscali per un massimo di tre anni per le nuove attività che scelgano di recuperare uno spazio di proprietà comunale inutilizzato e di attuare misure di agevolazione fiscale, sempre per un massimo di tre anni, per chi decida di intraprendere una nuova attività, occupando uno spazio di proprietà privata, agibile, situato nel territorio comunale e inutilizzato da almeno dodici mesi.
Il M5S chiede, infine, di favorire le condizioni per la nascita in questi locali di spazi di “Coworking”, cioè di spazi condivisi da più professionisti indipendenti, seguendo le esperienze maturate in importanti realtà territoriali a noi vicine come Reggio Emilia e Mantova.

Nessun commento:

Posta un commento