mercoledì 25 maggio 2016

ABBATTIMENTO DELL'ALBERATURA DI VIA CURTATONE E MONTANARA: GLI ALBERI NON ERANO MALATI!

In risposta alla nostra interpellanza sull'abbattimento dell'alberatura di via Curtatone e Montanara, ieri sera abbiamo appreso che sui 53 alberi tagliati (ai quali, in una seconda fase, dovrebbero aggiungersene altri nel tratto compreso tra via Baracca e via Nievo) non sono stati effettuati esami.
Infatti, gli alberi non sarebbero stati abbattuti in quanto ammalati, ma nell'ottica di un progetto complessivo di riqualificazione, anche viabilistica, del marciapiede per l'abbattimento delle barriere architettoniche.
Non riusciamo a credere che non fosse possibile evitare un intervento così drastico, che ha cambiato la fisionomia di uno dei viali più belli della città, anche se gli alberi saranno in futuro sostituiti da essenze arboree meno invasive.
Non possiamo che esprimere tutto il nostro dissenso per quanto avvenuto, preoccupati anche per il diffuso silenzio delle associazioni ambientaliste locali.

lunedì 23 maggio 2016

DOMANI SERA ANCORA CONSIGLIO COMUNALE: UN'INTERPELLANZA E TRE MOZIONI DEL M5S

Domani sera torna a riunirsi il consiglio comunale. La seduta avrà inizio alle ore 21.
All'ordine del giorno vi sono un'interpellanza e tre mozioni del MoVimento 5 Stelle, ormai in attesa di essere trattate da diverse settimane.
L'interpellanza, che aprirà la seduta, riguarda l’intervento avviato in via Curtatone e Montanara per l'abbattimento delle barriere architettoniche nell'ambito della riqualificazione del marciapiede, che ha comportato l’abbattimento dell’alberatura stradale lungo un considerevole tratto di questa importante strada del centro abitato. I consiglieri Rosselli e Daolmi hanno chiesto quanti alberi siano stati effettivamente abbattuti e per quale motivo sia stata presa in considerazione una soluzione così drastica, quali esami siano stati eseguiti prima del taglio, da parte di chi e da quale eventuale malattia o parassiti fossero affetti gli alberi tagliati. In caso di un’eventuale patologia, il M5S ha chiesto quali trattamenti siano stati fatti negli ultimi anni e/o recentemente e se siano state prese in esame altre soluzioni di carattere conservativo, che consentissero l’abbattimento delle barriere architettoniche e la salvaguardia dell’alberatura esistente.
Con la prima delle mozioni, invece, proporremo all'amministrazione di istituire un tavolo di confronto per il miglioramento della gestione del servizio di refezione scolastica e per discutere dell’opportunità di offrire ai genitori e ai ragazzi la libertà di scelta tra il servizio mensa e il pasto portato da casa.
In seguito, chiederemo di destinare una somma congrua del bilancio all’attivazione dell'assegno civico, una misura di  sostegno sociale volta ad alleviare, in un momento difficile, il disagio economico a diverse famiglie residenti nel nostro territorio comunale.
Infine, presenteremo una mozione per chiedere all'amministrazione comunale di avvalersi della facoltà di revoca dalla convenzione intercomunale per la gestione del canile.

SERATA SUL REDDITO DI CITTADINANZA, ECCO IL VIDEO

E' disponibile sul canale YouTube del MoVimento 5 Stelle di Suzzara la registrazione audio-video della serata sul reddito di cittadinanza del 12 maggio scorso, alla quale hanno partecipato il nostro portavoce alla Camera Danilo Toninelli e l'esperto di economia Gabriele Pernechele. Ecco il link per visualizzare la registrazione: https://www.youtube.com/watch?v=F4XbbM80F8s&feature=share

venerdì 20 maggio 2016

DOMANI M5S IN PIAZZA PER I REFERENDUM

Domani mattina, sabato 21 maggio, dalle ore 10 alle 12.30, saremo in piazza Castello a Suzzara per il nostro primo "Firma Day" dedicato alla raccolta delle firme per i referendum costituzionali, per i referendum sociali e per una petizione sull'acqua pubblica per far rispettare l'esito del quesito referendario del 2011.
Al banchetto per la raccolta delle firme i cittadini troveranno tre moduli: uno per arrivare al referendum costituzionale e due per l'abrogazione di norme fondamentali della legge elettorale (premio di maggioranza  e candidati bloccati) per fermare questo stravolgimento delle regole istituzionali che porterebbe l’esecutivo a prevalere sul Parlamento.
Inoltre, i cittadini potranno firmare anche per i quattro referendum sociali che chiedono l’abrogazione di diverse normative approvate dal governo su scuola, trivelle, beni comuni come l’acqua e inceneritori. Non mancate!

mercoledì 18 maggio 2016

ZERO PARTECIPAZIONE: IL M5S NON VOTA IL DUP E STA IN SILENZIO PER PROTESTA

Ieri sera il M5S non ha partecipato alla discussione sul Documento unico di programmazione e sul bilancio di previsione per il 2016, abbandonando in segno di protesta l'aula. Abbiamo seguito in silenzio i lavori del consiglio per esprimere il nostro forte dissenso per le modalità con cui si è arrivati a questo importante strumento amministrativo, che va in consiglio prima ancora che venga discusso e approvato il consuntivo della precedente gestione. Non è, infatti, accettabile, a nostro avviso, procedere in questo modo, perché il consiglio comunale non viene messo nelle condizioni di valutare in modo adeguato le cifre e i dati contenuti nel Dup, soprattutto perché ormai siamo oltre i termini consentiti e ci sarebbe stato tutto il tempo per procedere in modo finalmente diverso. Ma aspettarsi un segnale innovativo di dialogo e partecipazione dal Partito Democratico di Suzzara forse è chiedere troppo.
Non abbiamo partecipato alla votazione anche per il modo unilaterale con cui la maggioranza sta amministrando, senza coinvolgere in alcun modo i gruppi di opposizione e la cittadinanza, calando dall’alto scelte politiche e strategie, come dimostra anche il recente rifiuto di aprire ai rappresentanti della minoranza il tavolo delle politiche scolastiche. Del resto le ultime occasioni di confronto con la cittadinanza sui temi della scuola e del lavoro, create e promosse dal M5S, hanno mostrato apertamente la distanza tra questa maggioranza e le problematiche dei cittadini.
Ieri sera, dunque, ci siamo comportati come cittadini che non vengono ascoltati e sono sentiti come un fastidio, per cui ce ne staremo in silenzio.
Una considerazione, però, ci sentiamo di farla su questo bilancio. Colpisce che il DUP, un documento di 150 pagine che copre una programmazione di opere, interventi e intenti per un arco temporale di tre anni non contenga un progetto razionale e organico per una mobilità sostenibile. E’ un argomento a cui teniamo molto e sentito anche, crediamo, da buona parte della cittadinanza. Prova ne sono le recenti raccolte di firme che chiedono risposte proprio su temi viabilistici che possono incidere sulla qualità della vita di molti cittadini. Ebbene, fatta eccezione per tre piccoli tratti di ciclopedonale che, come accade per i percorsi già esistenti, nascono e muoiono in una via, senza continuità, altro non c’è. Un piano di ciclabili serio, che colleghi tutte le frazioni al centro e che completi e ottimizzi la rete già in essere è, secondo noi, fattibile e necessario. Tutte le città, piccole o grandi che siano, che intendono conseguire elevati standard di vivibilità e anche di modernità, vanno in quella direzione.
Anche il gruppo consiliare Suzzara Civica ha abbandonato l'aula.

martedì 17 maggio 2016

STASERA CONSIGLIO SUL BILANCIO. TRE MOZIONI DEL M5S ALL'ORDINE DEL GIORNO.

Stasera torna a riunirsi il consiglio comunale per approvare il Documento unico di programmazione e il bilancio di previsione per il triennio 2016-2018. La seduta avrà inizio alle ore 20.
All'ordine del giorno vi sono anche tre mozioni del MoVimento 5 Stelle. Proporremo all'amministrazione di istituire un tavolo di confronto per il miglioramento della gestione del servizio di refezione scolastica e per discutere dell’opportunità di offrire ai genitori e ai ragazzi la libertà di scelta tra il servizio mensa e il pasto portato da casa.
In seguito, chiederemo di destinare una somma congrua del bilancio all’attivazione dell'assegno civico, una misura di  sostegno sociale volta ad alleviare, in un momento difficile, il disagio economico a diverse famiglie residenti nel nostro territorio comunale.
Infine, presenteremo una mozione per chiedere all'amministrazione comunale di avvalersi della facoltà di revoca dalla convenzione intercomunale per la gestione del canile.

giovedì 12 maggio 2016

VIABILITA' ATTORNO AL MILIONE, SITUAZIONE CHE SI TRASCINA DA ANNI

Il M5S ha più volte denunciato la situazione caotica della viabilità attorno all'istituto comprensivo "Il Milione", che è stata oggetto di una nostra interpellanza presentata in consiglio il 26 settembre del 2014. Quindi, la situazione di caos, che, secondo l'assessore Bianchi sarebbe frutto dell'ordinanza emessa in seguito alle decisioni prese dalla dirigente dell'istituto, è sul piano politico un tentativo di scaricare su altri responsabilità di chi ha amministrato in tutti questi anni, che non ha saputo snellire il traffico nell'area, per esempio favorendo la creazione anche di percorsi ciclopedonali sicuri. Basta vedere lo stato di dissesto in cui versano i marciapiedi di via Caleffi.
E’ politicamente scorretto attribuire alla scuola le responsabilità di questa situazione, tanto più che, dalle informazioni in nostro possesso, quasi nessun alunno in questi giorni è entrato in ritardo o vi sono state particolari proteste. La situazione di via Sombor, per esempio, è nettamente migliorata: ora è possibile raggiungere la scuola a piedi in tutta sicurezza senza essere pericolosamente sfiorati dalle auto.
Inoltre, è bene precisare che la decisione presa dalla dirigente di aprire i cancelli non prima delle 7.50 è la diretta conseguenza della mancata concessione alla scuola di personale per la sorveglianza degli alunni in cortile, che, come il prescuola, compete all’amministrazione comunale, presente fino all'anno scorso e non rinnovata all'inizio di questo anno scolastico, nonostante la richiesta dell'istituto. Quindi, in seguito alla scelta politica della maggioranza di mettere a pagamento il servizio prescuola, da noi duramente contestata, chi paga, entra alle 7.30, chi non paga, invece, resta fuori! E’, quindi, ingiusto addossare alla dirigente scolastica responsabilità non sue.
Ricordo, infine, che il M5S lo scorso anno ha presentato al tavolo della viabilità una proposta di modifica della viabilità attorno all'istituto, prevedendo la creazione di numerosi posti auto in via Togliatti, una ciclabile sicura e la creazione di un anello di sensi unici per favorire l'accesso sicuro è agevole alla scuola da parte di auto, ciclisti e pedoni. Siamo al corrente che l'amministrazione sta provvedendo a modificare la viabilità per il prossimo anno, ma ovviamente nessuno ci ha informato in modo dettagliato, alla faccia della partecipazione.

mercoledì 11 maggio 2016

DOMANI SERA INCONTRO CON DANILO TONINELLI A SUZZARA


Il lavoro è il nostro chiodo fisso. In questi quasi due anni di presenza a Suzzara ci siamo occupati più volte di questa problematica, incontrando lavoratori in difficoltà di varie realtà produttive e portando in consiglio comunale interpellanze e mozioni per chiedere maggiore attenzione su questo tema. Circa due mesi fa abbiamo chiesto un impegno preciso per i lavoratori della ex Tasselli, ma abbiamo ricevuto un secco no dalla maggioranza.
Di tutto questo e di molto altro parleremo domani sera GIOVEDI' 12 MAGGIO alle ORE 21 alla sala civica di Suzzara con il nostro portavoce alla Camera Danilo Toninelli e l'esperto di economia Gabriele Pernechele in una serata dedicata al tema del reddito di cittadinanza. Vi aspettiamo numerosi!

venerdì 6 maggio 2016

ALBERATURA DI VIA CURTATONE E MONTANARA: IL M5S CHIEDE CHIARIMENTI

I nostri portavoce in consiglio comunale hanno presentato nei giorni scorsi un'interpellanza in riferimento all’intervento avviato in via Curtatone e Montanara per l'abbattimento delle barriere architettoniche nell'ambito della riqualificazione del marciapiede, che ha comportato l’abbattimento dell’alberatura stradale lungo un considerevole tratto di questa importante strada del centro abitato.
I consiglieri Rosselli e Daolmi hanno chiesto quanti alberi siano stati effettivamente abbattuti e per quale motivo sia stata presa in considerazione una soluzione così drastica, quali esami siano stati eseguiti prima del taglio, da parte di chi e da quale eventuale malattia o parassiti fossero affetti gli alberi tagliati. In caso di un’eventuale patologia, il M5S ha chiesto quali trattamenti siano stati fatti negli ultimi anni e/o recentemente e se siano state prese in esame altre soluzioni di carattere conservativo, che consentissero l’abbattimento delle barriere architettoniche e la salvaguardia dell’alberatura esistente.

lunedì 2 maggio 2016

GIOVEDI' 12 MAGGIO A SUZZARA SERATA SUL REDDITO DI CITTADINANZA

Giovedì 12 maggio alle ore 21, presso la sala civica di via Montecchi, parleremo di reddito di cittadinanza e lavoro con il portavoce del M5S alla Camera Danilo Toninelli e con l'esperto di economia Gabriele Pernechele.
Nel corso della serata si discuterà anche delle iniziative legate al sostegno al reddito, fra cui la mozione per l'istituzione dell'assegno civico presentata dal gruppo consiliare del MoVimento 5 Stelle di Suzzara.