mercoledì 25 febbraio 2015

GIOVEDI' ALLE 21 TORNA IL CONSIGLIO COMUNALE

25novembreGiovedì 26 febbraio, alle ore 21, si riunirà il consiglio comunale. Stranamente, la nostra mozione sugli ecocompattatori, seppur presentata nei termini previsti dalla normativa e preannunciata nella riunione dei capigruppo, non è stata inserita all'ordine del giorno. Ci hanno spiegato che sarà inserita nella prossima seduta, presumibilmente nel mese di marzo, per una valutazione più completa della proposta. Attendiamo con fiducia, ma ricordiamo alla maggioranza che le buone idee e le buone proposte non hanno un colore politico, soprattutto quando vanno a beneficio di tutta la cittadinanza.
Nel frattempo, in questa seduta saranno in discussione tre nostre interpellanze sulle nuove antenne per la telefonia mobile, sull'utilizzo degli spazi dell'ex biblioteca di via Guido e sui disagi conseguenti alla nevicata del 6 febbraio scorso.
Invitiamo tutti i cittadini a partecipare o a seguire la diretta in streaming della seduta da questa pagina del sito del Comune di Suzzara.

domenica 22 febbraio 2015

MOZIONE SUGLI ECOCOMPATTATORI: PREMIARE LE PRATICHE VIRTUOSE

EcocompattatoriEcocompattatori per le plastiche e l’alluminio da collocare in prossimità di scuole e aree pubbliche, supermercati e aziende private, che in cambio di rifiuti eroghino buoni sconto o agevolazioni economiche per i cittadini più virtuosi: è quanto abbiamo chiesto con una mozione, che abbiamo presentato nei giorni scorsi, con lo scopo di ridurre sempre di più la quantità di rifiuti che finiscono nell’immondizia indifferenziata e nello stesso tempo premiare chi effettua correttamente la raccolta differenziata.
Crediamo che sia necessario introdurre e favorire pratiche sempre più virtuose, che consentano di ridurre anche l’impatto ambientale derivante dal trasporto in discarica dei rifiuti e di ridurre la notevole quantità di plastiche e alluminio, conferiti per errore nell’immondizia indifferenziata con innegabili costi a carico della cittadinanza.
Grazie agli ecocompattatori, che sono dei contenitori per la raccolta differenziata in grado di compattare tappi di plastica, bottiglie in PET (o altri materiali plastici) e alluminio, il volume del rifiuto viene ridotto di venti volte e consegnato direttamente alle aziende di riciclaggio senza passare dalla discarica, per essere separato e compresso, né dai siti di stoccaggio (tantomeno finisce negli inceneritori). Oltre a limitare l’impatto ambientale, l’ecocompattatore garantisce un risparmio economico, soprattutto nel lungo periodo: in 12 mesi può contrarre del dieci per cento il consumo di carburante per il trasporto dei rifiuti e aumentare del 4,5 per cento la quantità di plastica raccolta, sottraendola dalla immondizia indifferenziata, che rappresenta un costo non indifferente per le amministrazioni cittadine.
Grazie ad apposite tessere e alla possibilità di misurare la quantità di plastica e alluminio destinata al riciclaggio da parte di ogni singolo cittadino, si potrebbe attuare su larga scala il principio secondo cui più si ricicla, più si risparmia. In questo modo si potrebbe avviare un circolo virtuoso che consentirebbe di diminuire i costi per lo smaltimento dei rifiuti non differenziati, liberando risorse economiche per migliorare la qualità dei servizi offerti.

sabato 21 febbraio 2015

LUNEDI' 23 FEBBRAIO RIUNIONE ORDINARIA M5S

Lunedì 23 febbraio, alle ore 20.45, presso la sala civica di Riva di Suzzara, in via Borsellino, si terrà la consueta riunione ordinaria del MoVimento 5 Stelle di Suzzara. L'incontro è aperto a tutti quelli che intendono collaborare ed entrare a far parte del gruppo locale. Si farà il punto della situazione con i nostri due portavoce in consiglio comunale e si parlerà delle prossime iniziative in programma.

giovedì 12 febbraio 2015

MENSE SCOLASTICHE: IL VIDEO DELLA SERATA

Pinelli2Abbiamo pubblicato sul nostro canale YouTube il video dell'assemblea pubblica di lunedì scorso, organizzata dal M5S di Suzzara e da Territorio Zero-Suzzara, sul tema delle mense scolastiche.
Ringraziamo ancora per il loro prezioso contributo il prof. Leonardo Pinelli, pediatra e nutrizionista, ed Elena Alquati, presidente dell'associazione "L'ordine dell'universo".

martedì 10 febbraio 2015

MENSE SCOLASTICHE: UN PRIMO PASSO NELLA DIREZIONE GIUSTA

PubblicoSiamo molto soddisfatti per il successo che ha avuto l'iniziativa di ieri sera, che ha riempito la sala civica: questo è già un primo segnale dell’esigenza di un cambiamento per promuovere sempre di più la somministrazione di cibi di qualità, biologici e a chilometro zero. La strada da percorrere è lunga, ma è stata imboccata.
Grazie al M5S è forse la prima volta in tutti questi anni che si parla di mense scolastiche a Suzzara. Come sapete, nei giorni scorsi abbiamo depositato in Comune una richiesta di informazioni sulla tipologia e qualità degli alimenti somministrati dal servizio di refezione scolastica del Comune di Suzzara. Appena avremo i risultati, li renderemo pubblici.
Relatori1Su questo tema occorre fare più informazione. Pensiamo che ci sarebbe bisogno di più educazione alimentare nelle scuole attraverso un percorso educativo continuo. Ovviamente, a nostro avviso, gli alimenti somministrati dovrebbero essere quanto più possibile biologici e a km 0 ed è quello che vogliamo verificare attraverso la richiesta che abbiamo presentato. Poi, sulla base delle richieste della famiglie, pensiamo che sarebbe auspicabile che la rotazione dei menù avvennisse anche sulla base dei singoli giorni della settimana, oltre che sulle otto settimane. Sarebbe già un primo segnale di apertura. A breve pubblicheremo il link al video integrale della serata.

sabato 7 febbraio 2015

NEVICATA E DISAGI A SUZZARA: SITUAZIONE INACCETTABILE

Neve-pedoniIn merito alla forte perturbazione che ha colpito la nostra zona nella notte tra giovedì e venerdì e alla luce delle numerosissime segnalazioni di disagi vissuti dai cittadini, vorremmo precisare che se è giusto riconoscere che l'evento sia stato eccezionale (ma ampiamente preannunciato), i casi sono due: o l'allerta è stata sottovalutata o non disponiamo dei mezzi idonei in situazioni del genere. A farne le spese sono stati i cittadini, bloccati nelle loro abitazioni, e molti lavoratori costretti a casa, magari con un permesso non retribuito. Ieri, la situazione in cui si trovavano molte strade, anche del centro, ancora a metà mattinata, erano del tutto inaccettabili, per non parlare dei marciapiedi con i pedoni costretti a camminare pericolosamente in strada, in mezzo alle automobili che sbandavano.
Questa mattina, inoltre, a distanza di un giorno dalla nevicata, marciapiedi e parcheggi erano ancora in gran parte impraticabili con i pedoni costretti a camminare in strada in mezzo alle automobili o rischiare pericolose cadute. Tutto ciò è, a nostro avviso, inaccettabile!
Neve-SanzioAppare evidente che qualcosa non ha funzionato: ci sembra che sia emersa la totale inadeguatezza del piano neve predisposto dal Comune. Presenteremo un'interpellanza in consiglio comunale per capire i motivi di quanto successo e accertare precise responsabilità della macchina organizzativa; vogliamo sapere se sia stato fatto davvero tutto il possibile per ridurre i disagi dei cittadini, visto che la nevicata, seppur eccezionale, era stata annunciata con notevole preavviso e c’era, quindi, tutto il tempo per prendere le adeguate contromisure.
Poi, nel particolare, vorremmo anche sapere se nella notte tra giovedì e venerdì siano entrati in azione i mezzi spargisale e perché l’annuncio della chiusura delle scuole sia stato dato solo attorno alle 7.50, quando molti si erano già messi in viaggio, anche a piedi, per portare i figli a scuola.

giovedì 5 febbraio 2015

MENSE SCOLASTICHE: LUNEDI' 9 FEBBRAIO ALLE 21 ASSEMBLEA PUBBLICA

Mense Locandina.001Lunedì 9 febbraio alle ore 21, a Suzzara presso la sala civica di via Montecchi, si svolgerà un'assemblea pubblica sul tema: “Mense scolastiche: cosa mangiano i nostri figli?”. L'iniziativa, organizzata dal M5S di Suzzara in collaborazione con Territorio Zero Suzzara, si rivolge, in particolare, alle famiglie degli alunni delle scuole di infanzia, primaria e secondaria inferiore di Suzzara.
Interverranno il professor Leonardo Pinelli, pediatra e nutrizionista, già docente di Pediatria presso l’Università di Verona e direttore dell’Unità Operativa di Diabetologia, Nutrizione Clinica e Obesità in età pediatrica, ed Elena Alquati, presidente dell’associazione “L’ordine dell’universo”, che ha come scopo la divulgazione di una sana e corretta alimentazione e che collabora dal 2006 con il dottor Franco Berrino.
L’assemblea sarà anche l’occasione per consentire alle famiglie di dire la loro, avanzare richieste e proposte in merito al servizio di refezione scolastica.
Ricordiamo che nelle scorse settimane il MoVimento 5 Stelle di Suzzara aveva depositato in Comune una richiesta di informazioni sulla qualità degli alimenti somministrati dal servizio di refezione scolastica del Comune di Suzzara, a fronte delle lamentele che sarebbero state espresse negli ultimi anni da diverse famiglie degli alunni che frequentano le scuole suzzaresi.

Leonardo Pinelli, membro di ISDE- Sezione di Mantova (International Society Doctors for the Environment), è autore di oltre 250 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali e nazionali, Membro di Società Scientifiche Nazionali e Internazionali e coautore di un libro dedicato alla alimentazione vegetariana-vegana ("Veg-Pyramid Junior" - Ed. Sonda).
E' consulente per la diabetologia pediatrica presso l’UO di Pediatria della Azienda Ospedaliera Carlo Poma di Mantova e opera come libero professionista a Mantova, Verona, Firenze e Milano.
Vegano, diffonde la nutrizione vegana per la salvaguardia del benessere degli animali, la promozione e il mantenimento dello stato di salute e per la cura di molte malattie. Inoltre, è socio fondatore a Mantova della cooperativa sociale "Bioanch'io" con bottega di alimenti vegetariani biologici e centro culturale.

Elena Alquati presenterà due interessanti progetti sulle mense scolastiche: uno riguarda proprio le linee guida per una ristorazione scolastica in linea con le nuove ricerche scientifiche; l’altra  si chiama "Il cibo dell’uomo" ed è un progetto in atto sul territorio, che vede in collaborazione, oltre l’associazione,  la Provincia di Mantova, l’Asl e l’Ufficio Territoriale scolastico.
L'associazione "L'ordine dell'Universo" è nata nel 2005 e collabora con il dottor Franco Berrino con lo scopo di essere un punto di riferimento per tradurre nella pratica culinaria ciò che affermano le ultime ricerche scientifiche, seguendo nello specifico il Fondo Mondiale per la ricerca sul cancro. Lo scopo è di promuovere e verificare l’effetto positivo del cibo nelle persone per la prevenzione  malattie cronico degenerative, avendo verificato essere un  importante sostegno alle cure mediche, sia in campo oncologico che nella altre patologie.
L’associazione vuole lavorare a fianco delle istituzioni scolastiche per modificare i menù nelle scuole e collaborare con istituzioni e genitori, affinchè possano esserci dei pasti con  l’eliminazione di cibi raffinati, la riduzione di proteine animali, cibi con aggiunta di dolcificanti chimici, ecc., sostituendoli con cereali integrali,  aumentando il consumo di proteine vegetali, inserendo dolci senza zuccheri aggiunti.

CDA "BONI", AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

Per la prima volta a Suzzara, grazie agli emendamenti che abbiamo presentato nei mesi scorsi, la nomina di rappresentanti del Comune in enti, aziende e istituzioni avverrà tramite selezione pubblica: ogni cittadino potrà fare domanda e i curricula che saranno inviati verranno pubblicati sul sito dell'ente.
Da qualche giorno sul sito del Comune di Suzzara è stato pubblicato l'avviso per la candidatura a membro del consiglio di amministrazione della Fondazione "Boni". Tutti i cittadini interessati possono presentare la propria candidatura entro e non oltre il termine di lunedì 2 marzo 2015 alle ore 12.00.
Nonostante la nostra richiesta, resa nota nei giorni scorsi, andasse in una direzione diversa, rispettiamo la decisione presa dal sindaco e auspichiamo che la nomina delle persone che entreranno a fare parte del prossimo cda avvenga sulla base del merito, delle effettive capacità e delle competenze. E, soprattutto, il nostro auspicio è che si tratti di persone che non abbiano legami con la politica. Vedremo. Nel frattempo, mano a mano che arriveranno, attendiamo la pubblicazione dei primi curricula vitae sul sito del Comune.

domenica 1 febbraio 2015

QUALE UTILIZZO PER L'EX BIBLIOTECA? INTERPELLANZA DEL M5S

Ex bibliotecaCon un’interpellanza presentata nei giorni scorsi, il gruppo consiliare del M5S di Suzzara ha chiesto di fare chiarezza sul futuro utilizzo dell’ex biblioteca di via Guido, visto che lo stabile è oggetto di un intervento di recupero, costato mezzo milione di euro (di cui la metà a carico del Comune di Suzzara e il resto finanziato dalla Fondazione Cariplo) nell’ambito del progetto territoriale denominato “Dominus”.
L’investimento è decisamente consistente, soprattutto se rapportato alle numerose situazioni di emergenza che riguardano, solo per fare un esempio, gli edifici scolastici della città. Proprio per questo vorremmo capire quali siano con precisione le intenzioni dell’amministrazione comunale in merito all’utilizzo degli spazi dell’ex biblioteca di via Guido collegati alla galleria civica.
In questi giorni, inoltre, sui social network è apparso un post di un soggetto privato, denominato “CriU” (che sarebbe l’acronimo di Collettivo Rigenerazione Urbana Suzzara)”, in cui si fa riferimento a un ben preciso progetto di possibile utilizzo e riqualificazione degli spazi della galleria civica, di cui però non vi sarebbe traccia nei documenti in nostro possesso. Chiediamo, quindi, se vi siano già stati contatti con questo soggetto privato e/o se siano state già definite eventuali forme di collaborazione, in merito agli spazi dell’ex biblioteca e, in tal caso, si chiede di riferire al consiglio comunale a grandi linee i termini, i contenuti e i soggetti coinvolti nel progetto.